Excite

Zlatan Ibrahimovic: "David Beckham a Parigi? Si ispirerà al mio stile"

  • Getty Images

Se pensate che David Beckham sia un'icona di stile e un trendsetter, sappiate che sbagliate. Non è Mr. Posh il calciatore che detta le regole in fatto di moda, eleganza e tendenze, ma un suo fresco collega di Paris Saint Germain: Zlatan Ibrahimovic. O almeno, così sostiene l'ex giocatore di Barcellona e Milan.

David Beckham in mutande per H&M: le foto del backstage del nuovo spot

L'attaccante svedese, infatti, ha commentato in modo invero bizzarro l'arrivo di Beckham nella squadra degli sceicchi, non parlando come ci si sarebbe aspettati dell'apporto tecnico e tattico del calciatore inglese al gioco di Carlo Ancelotti, ma della sua (di David e non solo) passione per il fashion. "E' un ragazzo che ama la moda, quindi amerà Parigi", ha dichiarato Zlatan, sbalordendo poi i presenti con una serie di considerazioni 'inaspettate'.

David Beckham per H&M, testimonial della collezione intimo uomo 2012/2013: le foto

"Sono certo che si ispirerà al mio modo di essere e vestire", ha detto infatti ai giornalisti che gli chiedevano commenti sull'arrivo di Beckham, aggiungendo: "Mi ha sicuramente notato per le strade di Milano". Ma non solo. Dall'alto della sua esperienza di cittadino del mondo - "ho vissuto in molte grandi città" - Ibra ha 'confermato' che Parigi "è indiscutibilmente la capitale della moda mondiale" e quindi si è magnanimamente offerto come chaperon del collega per scoprirne le attrazioni... modaiole: "Lo porterò a fare un giro di shopping nelle prossime settimane".

Insomma, l'Ibrahimovic che non ti aspetti. O quasi. Dopo le foto che lo ritraevano in atteggiamenti 'equivoci' con Gerard Piqué, fresco papà di Milàn, avuto dalla compagna Shakira (giusto per sgombrare il campo), Zlatan infatti è incappato in un paio di frasi un po'... così. "David non è solo un buon giocatore, ha un background che lo rende molto attraente. Sono felice che venga a giocare con noi. Sono certo di potergli dare alcune buone idee", ha infatti detto l'attaccante svedese a chiusura della sua riflessione sul collega.

Non si sa se si sia trattato di una burla o se le parole di Ibra fossero serie, tuttavia, sul versante stile è certo che se c'è qualcuno che deve prendere esempio, quello non è certamente David Beckham. E non solo o non tanto per quanto riguarda il modo di vestire - e di pettinarsi: la chioma dell'attaccante svedese è francamente inguardabile - ma soprattutto per ciò che concerne il modo di comportarsi. Difficile infatti immaginarsi il calciatore inglese che, infastidito da un giornalista, lo apostrofa in diretta tv: "Ca**o guardi?"...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018