Excite

Yves Saint Laurent collezione primavera estate 2011

E' il fascino dell'Oriente a farsi sentire con decisione nella collezione uomo primavera estate 2011 di Yves Saint Laurent. La collezione, firmata da Stefano Pilati, presenta elementi esotici. Ma non solo. Nei capi Yves Saint Laurent per la prossima stagione possiamo trovare chiare ispirazioni alla nostra tradizione, come i pantaloni anni Quaranta e Cinquanta dalla vita alta.

Tutto sulle collezioni uomo

I colori sono tenui e ben si mescolano con l'ambientazione semi-esotica scelta da Yves Saint Laurent per la sua campagna primavera estate 2011. Tra palme e glamour i protagonisti della campagna, realizzata da Inez & Vinoodh, sono i modelli Will Westafall e la soave Arizona Muse.

Le immagini di Arizona Muse per Yves Saint Laurent primavera estate 2011

La collezione primavera estate 2011 di Yves Saint Laurent è realizzata, come abbiamo detto, da Stefano Pilati che ha preso il posto di Tom Ford. E' Pilati ora a firmare la linea prêt-à-porter. L'etichetta Yves Saint Laurent è nata nel 1962 per opera dell'omonimo stilista che, dall'età di 17 anni fino ad allora, aveva lavorato per Christian Dior. Nel 1957, alla morte di Dior, lo stilista francese è stato chiamato a succedergli, ma poi nel 1962 ha deciso di abbandonare la celebre casa di moda per fondarne una tutta sua.

Nel 1989 il gruppo YSL si è quotato in borsa e poi è stato venduto nel 1993 alla casa farmaceutica Sanofi. Successivamente, nel 1999, l'etichetta è stata acquistata dalla casa di moda fiorentina Gucci. Tom Ford disegnava la collezione prêt-à-porter e Yves Saint-Laurent la linea di alta moda. Nel 2002 la casa di moda è stata ufficialmente chiusa. Il marchio, tuttavia, sopravvive ancora sotto l'egida di Gucci. Quello creato da Yves Saint Laurent è uno stile unico. Nel suo lavoro lo stilista francese è stato un innovatore e un modernizzatore.

Foto: ysl.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017