Excite

Vuoi avere successo nella vita? Sii stupido

Per avere successo nella vita bisogna essere stupidi. Parola di Renzo Rosso, patron della Diesel. E se lo dice lui - che da più vent'anni è a capo di un'azienda che vanta un fatturato da 1.3 miliardi di euro, è presente in oltre 80 paesi del mondo e conta più di 5.000 dipendenti - c'è da credergli. Ma l'affermazione di Rosso non è estemporanea: è infatti arrivato da poco nelle librerie il suo libro 'Be Stupid, for Successful Living'.

Adidas by Diesel: una sneaker di successo per la P/E 2011

Edito da Rizzoli, il volume è una specie di biografia anedottica in cui gli amici, la famiglia e lo stesso Rosso raccontano la storia del marchio: dalle origini fino a oggi. Un'evoluzione sempre ispirata al principio 'be stupid' - che anima anche l'ultima campagna pubblicitaria della Diesel - dove 'essere stupidi' ha una valenza positiva e significa avere il coraggio di rompere gli schemi per provare cose nuove, anticonvenzionali ma geniali.

Un inno alla libertà e alla produttività fuori da ogni regola formale, dunque, che si fonda su tre assunti fondamentali: imparare ad ascoltare il cuore e non la testa, creare invece di criticare, cadere e sapersi rialzare. Tutta farina del sacco di Renzo Rosso? A leggerli così sembrerebbero quasi consigli di buonsenso della tradizione popolare, ma da qualunque parte vengano resta comunque il fatto che seguirli scrupolosamente fa bene, come hanno confermato anche il professore di Economia Paolo Morosetti, Guido Corbetta, il dirigente Alessandro Profumo, Jovanotti e Victoria Cabello in occasione della presentazione del libro all'Università Bocconi di Milano: tutti 'stupidi' di successo.

 (foto © Rizzoli - Diesel)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017