Excite

Vacheron Constantin: record per l'orologio a pendolo

  • Foto:
  • christies.com

Vacheron Costantin è la seconda casa di orologeria più antica al mondo dopo Blancpain. Entrambi sono chiaramente svizzere. La prima venne fondata a Ginevra nel 1755 e da allora ha annoverato tra i suoi clienti e appassionati nomi del calibro di Napoleone Bonaparte, il Duca di Windsor, Harry Truman solo per citarne alcuni. Non è un caso che il motto dell’azienda sia “Do it better if possible and that is always possible”. Quindi eccellenza, stile, ricerca estrema della professione coniugata a prestazione tecniche del medesimo tipo è ciò che contraddistingue Vacheron Costantin e i suoi preziosi modelli.

Non c’è quindi da stupirsi se nei secoli i più importanti potenti della terra e i più ricchi capitani d’industria si siano avvicendati nella sede ginevrina della maison di orologeria per commissionare pezzi unici da sfoggiare in occasioni particolare e nella vita quotidiana. Tra questi personaggi che hanno potuto godere di tale privilegio c’è anche James Ward Packard, industriale americano, grande amante di tutto ciò che fosse tecnica e meccanica, che commissionò negli anni diversi orologi.

Gli eredi del ricco industriale nato a Warren nell’Ohio hanno deciso di vendere alcuni d questi preziosissimi watches e proprio uno di questi orologi da taschino realizzato nel 1918 dalla Vacheron Constantin è stato il grande protagonista dell’asta di Christie’s tenutasi recentemente a Lugano, sempre in Svizzera chiaramente, che è stato venduto per la cifra record di 1,8 milioni di dollari divenendo l’orologio più costoso della maison mai acquistato negli Stati Uniti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019