Excite

Tendenze: i peggio vestiti del 2010

Alcuni mesi fa la rivista maschile britannica Gq aveva assegnato al politico Gordon Brown la medaglia d’oro dei peggio vestiti, ma ora, ad una manciata di giorni dalla fine dell’anno, il premio, non tanto ambito per ovvie ragioni, aspetta di essere nuovamente consegnato. Tra celebrità nostrane e vip internazionali non c’è che l’imbarazzo (è proprio il caso di dirlo) della scelta, e tra abbinamenti troppo audaci e look sotto tono ecco alcuni candidati. Nel bel paese a rappresentanza dei malvestiti troviamo in pole position Giampiero Mughini, l’opinionista tuttologo catanese: accostamenti di colore shock, cravatte fantasiose e occhiali da vista eccentrici sono il suo biglietto da visita.

Scopri i look peggiori dell'anno

Merita una citazione anche l’esperto di gossip Alfonso Signorini che, anche nel suo nuovo salotto televisivo di Kalispera, dibatte con cognizione di causa riguardo a succosi scoop, ma di stile non sa nulla: sceglie maglioncini ‘da nonna’ e pantaloni scozzesi per trascorrere l’inverno. Anche Fabio Fazio non se la passa meglio e nell’incentivarlo a cambiare la sua immagine ci pensa anche la sua compagna di lavoro Luciana Littizzetto: ‘Fa qualcosa per il tuo look’ è il tormentone ricorrente. Abiti smorti in trasmissione e accostamenti sbiaditi ton sur ton nelle occasioni di svago. Non va meglio la categoria degli sportivi, in cui il diktat sembra essere camicia sbottonata, pantaloni con cavallo basso, catenine e sponsor d’ordinanza in bella mostra. Un esempio su tutti? Aldo Montano. Anche quando tenta di vestirsi bene, fallisce la missione, risultando sempre sopra le righe.

La fermata è d’obbligo anche tra i reality. Vi ricordate Maicol del Grande Fratello? Accozzaglia di colori e fantasie che non seguono un filo logico. E per la serie 'non c’è mai limite al peggio', il nuovo ciuffo biondo che sfoggia da un po’ di tempo aggrava la situazione look. Stesso programma e medesima edizione, il principe (non di stile) George Leonard, che indosssava solo completi di pura seta, viene bocciato nel (com) portamento: capi voluminosi stile Alì Babà con simmetrie improbabili e nuance accese. All’estero, semaforo rosso per il Presidente francese Nicolas Sarkozy, il giovanissimo cantante Justin Bieber (le mise da rapper consumato hanno stufato) e Russel Brand, attore inglese e marito novello marito di Katy Perry (il cattivo gusto è di famiglia).

(Foto: www.justin-bieber.it/,
(© LaPresse)

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017