Excite

Tendenze capelli 2011: l'uomo alle sfilate di Milano

Chi l’ha detto che quando si parla di capelli e trucco sia chiamato in causa solo l’universo femminile? Ebbene, le sfilate appena concluse, che hanno animato Milano Moda Uomo e presentato le novità stilistiche per il prossimo autunno-inverno, hanno dimostrato il contrario. A fare scalpore, come è spesso accaduto in passato, ci ha pensato l’eccentrica Vivienne Westwood, proponendo un inedito uomo con bocca scarlatta.

Tendenze bellezza moda uomo: rossetto, lucidalabbra, fondotinta e mascara

In primo piano anche le acconciature prese in prestito dal passato e dall’eleganza ormai perduta degli anni Trenta: capelli con gel tirati indietro e ricciolo sulla fronte. Resiste il prototipo del metrosexual, versione aggiornata, riveduta e corretta del dandy che tanto era in voga negli anni passati: unghie laccate, pelle glabra, cipria e gloss sono le nuove armi della seduzione maschile molto amate da personaggi come David Bowie, Spandau Ballet, Duran Duran e Boy George.

Guarda tutte le sfilate della Milano Moda Uomo

Una tendenza e un business che le industrie di cosmesi avevano già intuito. Anche gli uomini sulla passerella Gucci attingono dal passato, dagli anni Settanta: capello lungo, viso curato, e un forte richiamo ai Beatles e al loro look. Stesso discorso sulla passerella Roberto Cavalli, ma in chiave molto più rustica: un poeta maledetto che porta barba incolta con fierezza oppure, come nel caso di John Varvatos, pur conservando un'aria 'volutamente' trascurata e capelli alle spalle, ha il viso fresco.


(©LaPresse)

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017