Excite

Supreme e Clarks: il nuovo Chukka boot

Ci sono delle scarpe che rappresentano dei veri e propri classic del guardaroba maschile dal casual all’elegante. Ci sono i mocassini di marche come Tod’s e Car Shoe, intramontabili nella primavera e nel periodo estivo, le stringate che siano derby, alla norvegese o oxford come quelle che propone il marchio inglese Church’s, da qualche anno di proprietà italiana. Poi ci sono i desert boost e i chukka boots, scarpe resistenti ma anche dalla linea suadente, nate per le truppe inglesi durante la campagna di guerra nel desertico Nord-Africa durante il secondo conflitto mondiale, che la britannica Clarks ha reso suo prodotto distintivo.

Foto 60 anni di Desert boots Clarks

Una scarpa così non ha eguali ed è senza tempo ma la capacità di un brand di essere sempre, come si dice, sulla breccia è fondamentale e nel quartier generale di Clarks nel Somerset è da tempo che questo concept è stato interiorizzato e applicato alle collezioni realizzate negli ultimi anni. Ecco allora la collaborazione nel 2010 con il ribelle ed egotico Liam Gallagher che ha firmato per il marchio inglese una linea più sottile, più allungata rivisitando il classico boot Clarks e proponendolo nei toni champagne, marrone e nero.

E ora Clarks sigla un’altra joint-venture illustre, questa volta con il marchio newyorkese Supreme, un brand che nato nel 1994 per dar sfogo alla creatività e alle esigenze di skaters così presenti nella cultura metropolitana della Grande Mela, ha finito per collaborare con i più importanti brand e designer contemporanei di moda. Il chukka boot è così riadattato dalla maison a stelle e strisce con un taglio più attuale con caviglia più bassa e la possibilità di un laccio supplementare in colori dal più tradizionale beige ai più sgargianti blu e rosso pastello.

foto: supremenewyork.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017