Excite

Sfilate moda uomo A/I 2012, il meglio di Parigi

Si è conclusa da poco la settimana della moda maschile in programma nella capitale francese. Ecco i principali contenuti delle sfilate della moda uomo A/I 2012 e il meglio di Parigi, tra stile militare, capi dal taglio femminile, look che richiamano la moda del passato e abiti di taglio e fattura sartoriale.

Parigi, la parola d'ordine è creatività

Chiusa la settimana della moda di Milano, l'attenzione dei fashion addicted si è trasferita nella capitale francese per le sfilate della moda uomo A/I 2012. Il meglio di Parigi si discosta nettamente dalle proposte che hanno sfilato sulle passerelle italiane, caratterizzate da uno stile sobrio e classico. A Parigi, invece, gli stilisti hanno osato con proposte ad alto tasso di creatività.

Una delle tendenze che si è notata maggiormente nel corso della settimana di passerelle è la presenza di gonne, kilt e abiti che sembrano presi dal guardaroba femminile, come è accaduto nelle sfilate di Jean Paul Gaultier, Givenchy e Comme des Garçons. Jean Paul Gaultier ha fatto sfilare uomini dal look gitano, osando l'abbinamento tra lunghi kilt e abiti dal taglio sartoriale, mentre Givenchy ha dato vita ad un look ancora più stravagante, facendo sfilare i suoi modelli con un anello al naso e con abiti dallo stile adolescenziale, ricchi di grandi stelle, gonne e calzamaglie.

In molte sfilate si sono visti abiti che richiamano lo stile militare: su tutti quelli disegnati da John Galliano. L'uomo di Galliano si presenta come una sorta di guerriero moderno, che indossa giubbotti in pelle e cappelli da aviatore, con vestiti che assomigliano a divise. La stessa tendenza militare è espressa dalle creazioni di Mugler e di Viktor&Rolf, che richiamano le atmosfere dell'antica Russia e di Dior, che presenta uno stile un po' militare, un po' 007.

Il colore invece è stato il protagonista delle sfilate di Issey Miyake, di Kenzo, i cui abiti sono ricchi di stampe multicolor e di Dries von Noten, le cui creazioni richiamano l'arte astratta e impressionista.

Proposte più classiche sono quelle che hanno calcato le passerelle di Yves Saint Laurent, con abiti sartoriali molto eleganti, sottolineati da dettagli in pelle e da inserti metallici sulle scarpe. Anche Hermès ha proposto abiti dal taglio classico impreziositi da accessori maggiormente ricercati.

Passerelle tra eleganza ed eccentricità

Le tendenze dalle sfilate della moda uomo A/I 2012 e il meglio di Parigi denotano dunque un ritorno dello stile militare e un attento uso dei dettagli, siano essi in metallo, in pelle o in altri materiali, che arricchiscono ed impreziosiscono il look. Nella prossima stagione autunno-inverno poi, secondo gli stilisti, gli uomini oseranno con un look più femminile, mentre i più eleganti potranno indossare abiti sartoriali estremamente chic.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017