Excite

Saldi estivi 2011: mini guida allo shopping

  • Foto:
  • style.it

Saldi, Saldi, Saldi e ancora Saldi. Si avvicina l’atteso momento della stagione per fare acquisti intelligenti a prezzi dimezzati. In Italia in quasi tutte le regioni sarà il 2 luglio l’atteso giorno per partire all’attacco. Sicuramente non sarete soli ma sta anche lì la bravura. Non fatevi scoraggiare da file o da resse di gente che spesso sono solo apparenti. Basta avere le idee chiare e tenere a mente alcune linee guida che possono aiutarvi a districarvi nella giungla dei sales e a non pendervi nei meandri di negozi assediati spesso più di castelli medievali. Foto Calzature da acquistare in periodo di saldi


Luxury Brand

In periodo di saldi i brand del lusso visto il veloce scorrere del sistema moda propongono capi di stagione a prezzi ridotti. Quindi se il vostro desiderio è un paio di mocassini di Salvatore Ferragamo o di Fratelli Rossetti o vi eravate perdutamente innamorati di una stola estiva di Louis Vuitton vale la pena aspettarsi questo momento dell’anno per centrare il vostro acquisto dei sogni.


Scarpe

Proprio perché i saldi arrivano solo due volte l’anno siate concentrati su pezzi che mancano nel vostro guardaroba e per cui è importante che siano di buona fattura, ad iniziare dalle shoes. Elemento fondamentale nell’abbigliamento di ogni uomo elegante che si rispetti. Un paio di stringate Church’s o delle loafers Tod’s non possono veramente non trovare posto nella vostra scarpiera o nel vostro armadio e quindi perché non approfittare di questo vantaggioso momento estivo per colmare i vostri gap di stile.


No all’euforia

Imbarcarsi è il caso di dire per i saldi con delle idee precise su quali abiti o accessori vorremmo acquistare e completare il nostro look è indicato. Bisogna difatti evitare una giustificata ma dannosa euforia che si scatena quando ci si trova in vie piene di negozi e si torna a casa con articoli del tutto diversi da quelli di cui avevamo bisogno. Se il nostro obiettivo è una cravatta regimental magari di Ralph Lauren che tanto sarebbe necessaria per finalizzare l’outfit da ufficio sarebbe bello non ritornare a casa e scoprire che siamo impazziti nel flaghsipstore di Etro e siamo tornati con una bellissima ma poco adatta tie viola con disegni cashmere.


Attenti alle “sorprese”

Le sorprese sono molto belle a Natale o per il compleanno ma non quando in piena trance agonistica da saldi si scopre una volta ritornati sul pianeta terra che i capi acquistati erano difettosi o macchiati. Ricordiamoci che normalmente gli abiti acquistati in sales time non vengono cambiati. Quindi è meglio controllare sempre prima di uscire da stores affollati che sia tutto in ordine. Sarebbe tragico accorgersi solo dopo le compere che il vostro blazer di Tommy Hilfiger, proprio quello che avrebbe dato inizio al vostro look preppy, manca di un bottone o che la tasca è leggermente fallata.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017