Excite

Renzo Rosso per i terremotati dell'Emilia

  • Infophoto

Da imprenditore a imprenditore: Renzo Rosso - patron di Diesel e presidente della Only The Brave Foundation Onlus - mette a disposizione 5 milioni del suo patrimonio personale per aiutare le aziende emiliane colpite dal terremoto a far ripartire la produzione e tornare competitive sul mercato.

Terremoto Emilia Romagna: l'iniziativa di Cruciani

L'iniziativa consiste in un progetto di microcredito che, analogamente a un altro già sperimentato in Abruzzo, permetterà a famiglie, cooperative, imprese e imprese sociali medio-piccole di avere accesso a un fondo speciale per ottenere finanziamenti senza vedersi richiedere alcuna garanzia personale o patrimoniale.

Gestito da Etimos Foundation onlus, una fondazione con una lunga e consolidata esperienza nell'ambito della microfinanza, con competenze specifiche in contesti di post-emergenza (testate con successo dopo il sisma de L'Aquila, dove la fondazione è responsabile, fino a oggi, dell'erogazione di oltre 6 milioni di euro), il progetto di Renzo Rosso vuole essere un aiuto concreto per tutti quei soggetti che, diversamente, non avrebbero la possibilità di chiedere e ottenere un prestito dalle Banche.

"Sono stato profondamente toccato dall'immediata volontà di rimettersi al lavoro dell'Emilia post-terremoto. Da imprenditore e sostenitore di progetti di imprenditoria sociale, ho scelto di aiutare le popolazioni colpite nel modo che conosco meglio: stimolando la co-responsabilità in maniera sostenibile. La modernità di questa operazione sta nell’essere un aiuto concreto di un imprenditore ad altri imprenditori, nonché a famiglie, non in un’ottica assistenziale, ma attraverso uno strumento finanziario che valorizza la progettualità e le capacità delle persone", ha dichiarato il patron della Diesel.

VFNO 2012: i ricavi ai terremotati dell'Emilia

Come anche in Abruzzo, saranno le banche aderenti (circa l'85% degli sportelli sul territorio) a erogare i finanziamenti, nel rispetto di un accordo siglato con l'ABI (Associazione Bancari Italiani) che definisce il prodotto e le condizioni, oltre a garantire un 'effetto leva' sugli importi tale da innalzare il plafond disponibile fino a 50 milioni di euro.

Per fruire del progetto, gli abitanti delle zone dell'Emilia interessate potranno contare sull'aiuto e sull'assistenza di una squadra di volontari costituita appositamente per seguire i singoli nelle fasi di richiesta e utilizzo dei fondi, in modo da non restare 'bloccati' da eventuali difficoltà burocratiche o dubbi di natura gestionale.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017