Excite

Pitti Immagine Uomo: giorno 1

A Firenze ha riaperto i battenti Pitti Immagine Uomo, con più di 1000 marchi presenti e pronti a presentare le collezioni della prossima stagione invernale presso la Fortezza da Basso. Tra le novità più significative di questa 79sima edizione, segnaliamo il ritorno di Hugo Boss con la linea premium Boss Selection e il lancio europeo della nuova collezione di Arrow, marchio della scuderia di Tommy Hilfiger. Il padiglione centrale della fiera si conferma il luogo scelto dalle aziende come Brunello Cucinelli, Doriani, Church's, Cruciani e Jacob Cohën per rappresentare l'unione tra classico, ricerca e mood sportivo.

Grande visibilità avrà anche lo sportwear, con brand come Marina Yachting e CP Company che si aggiudicano location più grandi per i loro allestimenti. L’appuntamento fiorentino da sei stagioni interessa anche il pubblico femminile: la settima edizione di Pitti W, nell’area dell’ex Dogana, quest'anno ospiterà oltre 80 brand e la performance dello stilista inglese Gareth Pugh, che presenterà un'anticipazione della nuova linea, che sfilerà alla prossima London Fashion Week. Un altro grande omaggio alle donne è stato organizzato da Alberta Ferretti nella serata inaugurale dedicata alla Jordan River Foundation. La stilista ha aperto ufficialmente la 'quattro giorni fiorentina', nella suggestiva chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte, con una passerella eccezionale, presentando una selezione di 30 pezzi unici indossati da modelle per una sera: Camilla Belle, Marisa Berenson, Talulah Riley, Olivia Inge, Ines Sastre, Eva Riccobono, Sarah Felberbaum, Katy Saunders e Chiara Ferragni.

Il 12 gennaio sarà segnato dalla celebrazione del centenario di Trussardi che, alla Stazione Leopolda, presenterà la nuova collezione Trussardi 1911. Molto atteso anche lo chef Andrea Berton che porterà per un giorno il Ristorante Trussardi alla Scala a Firenze. Ci sarà spazio anche per la nuova collezione LTB, celebre azienda turca pioniere nel settore del tessile che, da merceria negli anni quaranta, è diventata oggi il maggiore esportatore di jeans della Turchia. LTB, che risponde al gruppo Cak, possiede 150 corner con oltre 5000 punti vendita dislocati in sei continenti e deve il suo successo ad un team giovane e competente.

I jeans turchi del brand, che hanno conquistato il mercato mondiale grazie ad un rapporto qualità-prezzo molto vantaggioso, annoverano fra i loro clienti numerosi vip tra cui Ben Affleck. 'Siamo l'unica azienda turca a vendere questo prodotto in Italia e in tutta l'Ue', ha commentato Fatih Cakoglu che, insieme alla sorella Reyhan, guida la società fondata nel 1948 e affermatasi sul mercato mondiale dal 1994. I fratelli Cakoglu sono l'anima di un brand che, partendo dal denim, ha oggi elaborato una collezione ed una filosofia commerciale completa. L'azienda, entrata nel mercato italiano nel 2002, ha consacrato il suo successo nel bel paese con l'apertura, nel 2005, del suo primo store a Roma, in Via del Corso.

(Foto © Pitti)

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017