Excite

Pigiama estivo per uomo: come sceglierlo

  • Perofil.com

La scelta del pigiama estivo per uomo deve tenere conto della comodità che esso deve essere in grado di garantire.

Le marche migliori

Per quel che concerne le marche a cui è opportuno fare riferimento, Ermenegildo Zegna è un sigillo di qualità, eleganza e benessere, ma non devono essere sottovalutati nemmeno Yamamay e il classico Navigare. In tutti e tre i casi, abbiamo a che fare con prodotti validi ed efficaci, che sanno coniugare il confort che un pigiama estivo deve avere con l'eleganza: un elemento che non può mancare nemmeno a letto.

Cotone, lino o seta

Dal punto di vista della scelta del materiale, si può optare per il classico cotone, mentre chi vuole andare sul raffinato potrà prediligere il lino o addirittura la seta. L'importante, però, è che si abbia l'accortezza di toccare il tessuto prima di acquistare il pigiama, in maniera tale da verificarne la qualità e allo stesso tempo appurare se esso dia fastidio alla nostra pelle. Possiamo scegliere un pigiama estivo con bottoni, oppure a mo' di maglietta, a seconda di come siamo abituati.

Pantaloni lunghi o corti

Tra pantaloni lunghi e pantaloni corti, la decisione è personale (ma è influenzata senza dubbio dalle temperature che dobbiamo affrontare). Ciò che conta è che non bisogna mai indossare i calzini sotto i pigiami estivi. Un pigiama estivo di ottima qualità, naturalmente, non deve far sudare, ma al tempo stesso deve essere in grado di riparare e di tenere al caldo nel momento in cui la temperatura dovesse scendere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019