Excite

Peter Fonda vs Dolce & Gabbana: causa per t-shirt celebrativa del film cult Easy Rider

  • Getty Images-D&G

Tempi duri per Dolce & Gabbana. Dopo la condanna a 1 anno e 8 mesi per frode fiscale, che ha innescato la polemica con il Comune di Milano e causato la serrata di tre giorni delle boutique meneghine del brand, adesso contro gli stilisti è sceso in campo pure Peter Fonda. L'attore infatti non ha gradito per niente la t-shirt celebrativa del film cult Easy Rider, da lui scritto, prodotto e interpretato, realizzata dai due e li ha citati in giudizio.

Dolce & Gabbana vs Comune di Milano: insulti su Twitter e negozi "chiusi per indignazione"

Come riporta il magazine WWD, ad aver provocato l'indignazione di Fonda non è stato tanto il prezzo di vendita della maglia (per la cronaca: 259 dollari, circa 195 euro), ma il fatto che D&G l'abbia realizzata senza chiedergli il permesso di utilizzare la sua faccia. L'attore infatti ha dichiarato che a causa di questo uso improprio ha sofferto "un danno alla sua pace, alla sua felicità, ai suoi sentimenti, alle sue amicizie, alla sua reputazione e alla sua immagine, oltre che una perdita del suo valore di mercato e una diminuzione di quello pubblicitario presente e futuro".

Marc Jacobs vs Kidult: t-shirt in edizione limitata per il nuovo graffito. Guerra o pubblicità?

Insomma, praticamente una tragedia esistenziale, per sanare il cui trauma Fonda ha chiesto un risarcimento non inferiore a 3 milioni di dollari per alcune fonte e a 6 per altre, "più gli interessi, il rimborso delle spese legali e una sanzione", oltre a tutti i profitti generati dalla vendita delle t-shirt incriminate.

Nei guai con Domenico Dolce e Stefano Gabbana ci è finito pure il sito di vendite online Nordstrom - coimputato nella causa con i due stilisti - che ha immediatamente fatto sparire la maglietta commemorativa di Easy Rider dai suoi prodotti e tramite un proprio portavoce ha dichiarato di "stare valutando con il nostro fornitore la prossima mossa".

Come finirà? Qualunque sia il verdetto, una cosa è certa: la querelle tra Marc Jacobs e il writer Kidult insegna che niente come una bella polemica fa vendere come il pane anche t-shirt dal prezzo esorbitante...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018