Excite

Paul Walker per Davidoff, testimonial di Love The Ocean

  • Facebook-Paul Walker Official Page

Agente dell'FBI e poi latitante con la passione per corse e motori sullo schermo e studente di biologia marina e grande ammiratore di Jacques Cousteau nella vita reale, Paul Walker dalla scorsa estate è testimonial della fragranza best seller Davidoff Cool Water, ruolo che ha accettato proprio per il legame di quest'ultima con il mondo dell'Oceano. Una collaborazione che da questo luglio allarga i propri orizzonti, con l'ingresso in squadra della National Geographic Society e la realizzazione della campagna Love the Ocean per "preservare la bellezza dell'Oceano", sostenendo il progetto Pristine Seas per la creazione di aree marine protette.

Paul Walker per Davidoff Cool Water

Paul dunque è il volto della speciale limited edition Davidoff Cool Water-Love the Ocean, una serie numerata di bottiglie della fragranza che, all'interno della confezione, contiene un codice d'accesso che permette di entrare nel sito love-the-ocean.com, da dove è possibile seguire la spedizione dell'ecologista marino ed esploratore Enric Sala alle isole Pitcairn - dove approdarono gli ammutinati del Bounty - e contribuire attivamente alla realizzazione di riserve naturali oceaniche, effettuando una donazione e condividendo la propria partecipazione all'iniziativa attraverso il sito e la pagina ufficiale su Facebok di Love the Ocean.

"Poter collaborare con un'istituzione come National Geographic è un grande onore, è un vero 'dream scenario', e sono particolarmente grato a Davidoff di avermene dato la possibilità", ha dichiarato l'attore durante la presentazione newyorkese del progetto, confermando, oltre alla passione per le tematiche marine, anche il suo impegno nel sociale, testimoniato dall'associazione da lui fondata Reach Out Worldwide, nata per offrire primo soccorso alle popolazioni colpite da catastrofi naturali.

Paul Walker per Love the Ocean: la fotogallery

L'anno scorso Love the Ocean ha permesso di creare una riserva di 1.5 milioni di Km quadrati al largo delle coste del Cile e con la partecipazione di Davidoff e Paul, National Geographic spera di bissare il successo, come spiega David Bennett, vice presidente dei progetti di partnership globale della società: "Partnership come questa sono cruciali per aumentare esponenzialmente la consapevolezza del pubblico" sulla "fondamentale" necessità di proteggere gli Oceani, responsabili della produzione "del 90% dell'ossigeno che respiriamo".

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017