Excite

Paris Fashion Week: Jean Paul Gaultier A/I 2010/11

Facile dire mix & match quando si assiste ad un caleidoscopio di colori e ad un cocktail di materiali come quello visto sulla passerella di Jean Paul Gaultier. Facilissimo dire meltin pot, quando ci si rende conto che l'autunno inverno 2010/11 dello stilista amalgama peraltro perfettamente indumenti e accessori tanto diversi. Ma il termine giusto per definire questo suggestivo defilè andato in scena alla Parigi Fashion Week, a nostro avviso, è creolizzazione.

Le foto della sfilata di Jean Paul Gaultier A/I 2010/11

Creolizzazione perché ogni indumento, ogni gioiello, ogni accessorio 'rubato' dal genio di Gaultier al repertorio folk delle più svariate culture del mondo, si abbina magicamente all'altro, creando outfit che risultano straordinariamente multietnici ma coerenti. E' un nuovo esotismo, quello dell'autunno inverno 2010 2011 della griffe, che tingerà di emozionanti sfumature la stagione fredda.

Turbanti africani, vestaglie di seta cinese, sottane da zingara che spuntano da paltò militari accorciati sul davanti, gonne bulgare e giacche da biker, kurta e stivali texani, calzoni tibetani e collane Masai, reggiseni a cono e zeppe da gheisha: questo e molto di più ha portato in passerella Jean Paul Gaultier, tenendo fede alla promessa solo annunciata nell'invito della sfilata. Una cartina geografica con nuovi confini fra le nazioni e le varie località del mondo, che la collezione F/W dello stilista era già pronta a superare.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017