Excite

Moda: Urban Outfitters ha plagiato la tribù Navajo

  • styleite.com - www.gist.it

Da una parte uno dei brand simbolo della moda fast fashion e dello stile di consumo moderno, Urban Outfitters, dall'altro una delle storiche e più grosse tribù indiane i Navajo. Forse, ai più questo, nome non dirà molto, ma in America la tribù è molto conosciuta ed è proprio per questo che ci tengono a difendere il proprio nome, indicendo una causa contro la casa di moda per uso non autorizzato del nome del clan e violazione di brand.

Urban Outfitters, lookbook Primavera Estate

I Navajo spiegano: "Vogliamo proteggere il nome dei Navajo e assicurarci che nessun consumatore venga più confuso, pensando di acquistare prodotti originali provenienti dalla tribù. Dobbiamo difendere diritti e tradizioni dalla commercializzazione selvaggia. La nostra tradizione ha un valore e legarlo in modo fittizio a un oggetto è chiaramente un abuso". Non è la prima volta che la tribù accusa il colosso americano della moda, già nel 2011 lo aveva citato in causa per aver utilizzato il loro nome per una linea di intimo.

Ed Looram, portavoce della società di Philadelphia, ha ribadito che la Urban Outfitters non apporterà modifiche né ai suoi prodotti né ai marchi: "Come molti altri marchi di moda, noi interpretiamo le tendenze e continueremo a farlo negli anni a venire". Intanto, i Navajo si sono rivolti alla Corte Distrettuale del New Mexico per avviare un'azione legale ai danni della casa di moda americana, vedremo come andrà a finire questo scontro, potremmo dire, tra vecchio e nuovo, due 'realtà' che rappresentano allo stesso tempo la modernità e le radici degli Stati Uniti d'America.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017