Excite

Milano Moda Uomo: Versace P/E 2011

La collezione primavera estate 2011 di casa Versace presentata a Milano Moda Uomo segna il debutto in passerella del giovane stilista olandese Martyn Bal, che, senza alcun timore, cambia tutto il guardaroba maschile della griffe, dicendo addio al macho latino e benvenuto ad un giovane malandrino dal fascino retrò dei mitici rockabilly.

Le foto della sfilata Versace Moda Uomo primavera estate 2011

Il pantalone del completo maschile si accorcia fin sopra alla caviglia avvolgendo le più esili gambe del nuovo uomo Versace in aderente twill di cotone elasticizzato, soffice al tatto ma solido e definito, dall'apparenza preziosa, com i jeans couture, placcati di bagliori silver e porpurei. E' giovane, ribelle e col ciuffo da rockabilly, questo originale interprete dello stile della Medusa, ispirato a certi scatti storici di fine anni '80 del celebre Bruce Weber.

Affascinante e grintosa la giacca in tweed grigia o bordeaux con reverse in pelle, un po' meno il soprabito ghiaccio con dettaglio di frage nere a contrasto, sexy chic i gilet aderenti e simpatiche le mise da spiaggia con stampe optical bianco e nero in perfetto stile Miami beach. Ovviamente non manca il repertorio più strong, con pantaloni in pelle da moderno cowboy e collane vistose, da portare persino a dorso nudo. E' il nuovo corso di Versace Uomo targato Martyn Bal, che dopo aver assistito Hedi Slimane nel suo lavoro per Dior Homme, scommette il suo talento nell'altrettanto prestigiosa casa di moda italiana.

 (foto © style.com)

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017