Excite

Marc Jacobs nuovo direttore creativo di Dior?

  • LaPresse

Il trono di Christian Dior è ancora vacante, ma questa volta sembra davvero prossimo l'avvento di un erede. E che erede. Secondo i rumors che circolano in questi giorni tra gli addetti ai lavori, la celebre maison starebbe puntando forte su Marc Jacobs - attualmente alla guida di Louis Vuitton - per sostituire (finalmente, vien da dire) il silurato John Galliano.

Little, la linea di Marc Jacobs per bambini

Vero o no, abile mossa pubblicitaria o meno, che Dior abbia bisogno di un nuovo direttore creativo 'di peso' è innegabile, nonostante l'ottimo lavoro fatto fino a oggi da Bill Gayten, primo assistente di Galliano e regista occulto delle ultime collezioni presentate dal marchio. Anche quella della prossima sfilata prêt-à-porter è opera sua, per cui è probabile che l'eventuale annuncio del nuovo chief designer sarà fatto dopo, presumibilmente prima delle presentazioni di gennaio.

Statunitense, 48 anni, proprietario di due linee di abbigliamento che portano il suo nome - Marc Jacobs e la meno costosa Marc by Marc Jacobs - Jacobs sembra davvero essere la persona giusta per ridare smalto alla maison Dior dopo gli incresciosi episodi della scorsa primavera. E poi - cosa questa da non sottavalutare - proviene dalle scuderie del gruppo e il suo 'spostamento' darebbe luogo a un effetto domino che vedrebbe l'attuale direttore di Céline, Phoebe Philo, prenderne il posto in Louis Vuitton.

Per ora tuttavia nulla è certo. LVHM - così come il diretto interessato - non conferma nè smentisce e anzi all'inizio dell'estate il PDG Sidney Toledano aveva affermato con una certa stizza che la casa di moda non aveva fretta e che niente sarebbe accaduto a meno di trovare una "perla rara. Considerati i 14 anni di onorato servizio di Marc Jacobs in Louis Vuitton, quel 'campione' forse è meno lontano di quanto la maison Dior pensi...

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017