Excite

Manstery, abiti su misura con un selfie

  • Instagram @andreasweinas

In un’epoca in cui tutto è smart e a portata di tasca, anche il mercato del lusso si adegua e inizia a viaggiare su nuovi binari. Se pensiamo agli abiti su misura, ad esempio, ci vengono subito in mente sarti che, con centimetro alla mano, ci prendono le misure e poi le annotano sui taccuini, come si faceva una volta. Perché la sartorialità è tradizione e sa di quella manifattura che si respirava negli atelier degli anni Venti.

Ma quando la vita impone gli stessi ritmi dell’invio di un messaggio in chat, aspettare i tempi di misurazione, lavorazione, prova e confezione diventa quasi estenuante.

E allora ecco l’idea di Simone Olibet e Graziano Meloni: i due ragazzi italiani, nei panni di direttore creativo e fondatore e ceo della Manstery (che, attualmente, ha base a New York), hanno acceso una start-up che realizza camicie su misura: “Abitualmente - dice Meloni - un cliente che cerca questo tipo di prodotto deve avere un sarto di prima classe, pagare un prezzo elevato e aspettare settimane per ricevere il prodotto finito. Noi, invece, lavoriamo per dare a tutti la possibilità di avere un sarto personale, offrendo prodotti di lusso a prezzi più contenuti e con tempi di consegna più rapidi”. E lo fanno con un selfie.

Se fino a questo momento ci siamo convinti che l’autoscatto fosse solo un fatto di vanità e condivisione social, oggi dobbiamo ricrederci. Si chiama Selfie-Measurement System ed è la tecnologia messa a punto dai due giovani per ordinare e personalizzare le camicie. Come funziona? L’utente, innanzitutto, deve richiedere una Fitting Jacket che gli viene recapitata a casa in base a peso e altezza. Tutto gratuitamente. Questa giacca speciale viene adattata al suo corpo e alle sue preferenze, basti pensare che è concepita per ottenere oltre 10mila misurazioni.

A cosa serve la micro-tasca dei jeans

Quando la giacca cade a pennello, il cliente si scatta un selfie tramite l’app di Manstery. Il sistema, allora, elabora l’immagine e la traduce in misure (il margine di errore è calcolato in 6 mm) su cui lavora il sarto che, tra l’altro, aiuta il cliente anche nella scelta del capo. Il prodotto finito viene recapitato a casa entro una settimana. Per il momento, il catalogo prevede 15 modelli di camicie: cotone italiano, bottoni in madre perla australiana, colletto e polsini sostituibili dopo un anno. Il prezzo? 145 euro. Ma non finisce qui perché le camicie sono soltanto l’inizio.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017