Excite

Gli uomini scelgono Brioni, Ferragamo e Zegna

Anche quest’anno il Luxury Institute, istituzione indipendente a stelle e strisce, ha stilato l’ormai consueto Luxury Brands Status Index, peculiare e unica classifica in cui vengono intervistate persone benestanti che esprimono il loro gradimento in termini di marchi di beni di lusso. Per quanto riguarda gli uomini, superfluo a dirlo, visto il ritorno alla sobria e vera eleganza maschile, l’hanno fatta da padroni tre brand all italian. Partiamo dal terzo classificato: Ermenegildo Zegna. Sarà che gli abiti di un “certo” Barack Obama si è scoperto essere della celebre azienda tessile, fondata a Trivero, nel biellese, quasi un secolo fa oppure che i tessuti usati sono sempre di qualità eccelsa fatto stà che Zegna non sembra tradire mai in quanto ad apprezzamento di pubblico e che pubblico.

Poi veniamo al secondo nella speciale hit: Salvatore Ferragamo. Un altro classico della tradizione sartoriale e dell’elegance maschile. Le sue cravatte con microfantasie di animali, che da lontano sembrano solo un mescolarsi di colore, sono inconfondibili. Per non parlare delle scarpe, vero punto di nascita del brand, dal momento che tutto partì da un giovane Salvatore ,appunto, nato a Bonito, in provincia di Avellino, che confezionava scarpe dalla grande tradizione artigianale e poi decise di partire per gli Usa. E si aprirono le porte di Hollywood, che apprezza sempre la perfezione e soprattutto quella Made in Italy e poi vi fu la fondazione vera e propria della maison a Firenze, dove oggi oltre alle calzature si confezioni capi di abbigliamento per un total look impeccabile, come avrebbe voluto il capostipite dei Ferragamo.

E infine il “vincitore” del Luxury Brand Status Index: Brioni. Forse meno conosciuto degli altri al grande pubblico, ma sicuramente acquistato da tutti coloro che amano un certo tipo di abiti, capi fatti anche su misura. Come voleva il famoso boss italo-americo John Gotti che indossava solo custom made suits realizzati da Brioni. Il brand è noto per vestire e aver vestito star del cinema da Cary Grant, che quando era a Roma non poteva non ordinare abiti di Brioni, fino a Pierce Brosnan, celebre lo smoking blu elettrico indossato nel film “007 - Il Domani non muore mai” creato dall’azienda Rome based, ma fondata dai sarti Abruzzesi Nazareno Fonticoli e Gaetano Savini.

foto: brioni.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019