Excite

Lapo e il Giappone: pubblicità o beneficenza?

Controverso e contestato per qualsiasi cosa dica o faccia, Lapo Elkann è di nuovo al centro dell'attenzione con la sua linea di abbigliamento e accessori Italia Indipendent. Nata per aggiornare il Made in Italy in una nuova versione 2.0, fin dalla sua creazione il brand di Lapo si è fatto riconoscere per i prodotti stravaganti, dalle linee e dai materiali non convenzionali. Un'idea di stile assolutamente all'avanguardia che ha trovato la sua massima espressione negli occhiali, vero "pezzo forte" del marchio.

Italia Indipendent, la nuova collezione

Ma che cosa ha combinato questa volta il rampollo della dinastia Agnelli? La storia parte da lontano, a inizio gennaio, quando Lapo e il suo team vanno in Giappone per realizzare un video-diario di viaggio per promuovere i capi di abbigliamento e gli accessori di Italia Indipendent. Fin qui niente di male. L'idea è originale e divertente e, soprattutto, vuol fare conoscere le cittadine e i paesi del Sol Levante meno noti e il grande fermento culturale e artistico portato avanti dai giovani creativi locali. Le foto realizzate con l'app I-Phone Hipstamatic poi restituiscono immagini retro e di forte impatto emotivo.

La campagna pubblicitaria però sembra destinata a rimanere solo un progetto, perché il terremoto e lo tsunami dell'11 marzo in pochi minuti gettano l'intero Giappone in un incubo che, ancora oggi, non conosce fine. E qui si accende la polemica, perché a questo punto Lapo e il suo ufficio marketing decidono di ripescare dal cassetto le immagini raccolte durante il viaggio e di utilizzarle per lanciare una special edition di occhiali 000b dedicata al Sol Levante. Un modello, con le aste personalizzate dalla scritta "I-I Pray for Japan" in ideogrammi, i cui ricavi saranno devoluti interamente all'Associazione di Medici Senza Frontiere che opera nel paese.

I pro-Lapo sostengono che l'iniziativa sia meritoria e scevra da qualsiasi interesse personale, mentre gli anti-Lapo la ritengono solo una scaltra mossa pubblicitaria, che approfitta dell'immane tragedia che ha colpito il Giappone. Il punto più controverso è l'utilizzo delle foto scattate durante il viaggio di gennaio, perché quei posti, quei volti, quei sorrisi, potrebbero non esserci più. Dove sta la verità? Volendo credere che sia solo una delle tante iniziative benefiche promosse dai vip di tutto il mondo, la speranza è che la prossima volta il giovane Elkann dimostri uguale generosità con minore - per non dire nulla - esposizione mediatica.

Foto: d.repubblica.it

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017