Excite

L'uomo James Bond di Jean Paul Gaultier

Jean Paul Gaultier e la sua propensione alla provocazione è cosa ormai nota, ed è proprio in questa direzione che si muove anche l’ultima collezione maschile pensata per il prossimo autunno/inverno e presentata a Parigi Moda Uomo in questi giorni. Le ultime creazioni sono nate sotto il nome di Bond, James Bond, e di una sessualità rivisitata in chiave moderna; trasgressione e fascino che, quando esibiti, non fanno perdere machismo e virilità .

Scopri la collezione A/I 2011/2012

Spesso gli stilisti scelgono un tema dominante su cui fanno ruotare l’intera collezione, e l’idea di proporre la spia più affascinante del mondo si è rivelata sicuramente una carta vincente: il mood si percepiva già dalla prima uscita in cui un uomo indossa tuxedo slim fit e ha una pistola nella mano. Gaultier voleva rifare il guardaroba a Mister Bond, a modo suo, naturalmente. I fashion addicted lo avevano ipotizzato da tempo, la vera rivoluzione sarebbe stata la moda unisex e Gaultier ha perseguito fedelmente questo diktat.

Uno show fortissimo, forse quello che ha colpito maggiormente: capelli lunghi e cotonati, pantaloni/tuta con parastinchi e proteggi ginocchia, gonne, giarettiere, mantelle e una spolverata d’oro su piumini, camicie, giacche e impermeabili. L’uomo non perde il suo fascino misterioso nemmeno quando porta calze a rete e pistola agganciata alla gamba. Vera rivelazione anche l’uso di materiali tecnici e sintetici che si sostituiscono a fibre naturali come cotone e lana. La sfilata ha dimostrato, dunque, quanto siano stati d’ispirazione i film di James Bond, pellicole che, oltre ad elementi di spionaggio, sono vere e proprie storie di moda.

(Foto © Jean Paul Gaultier)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017