Excite

Innovazione, le giacche in kevlar non solo sportive

  • Foto:
  • pirelli.com

Il Kevlar viene inventato dalla DuPont negli anni Sessanta, brevettato una decina di anni dopo e destinato ai pneumatici delle auto soprattutto nella Formula1. Una fibra sintetica resistente 5 volte più dell'acciaio. Dai pneumatici all'abbigliamento, questa fibra viene oggi utilizzata anche nella creazione di capi specifici per lo sport e il tempo libero. Giacche in Kevlar, impermeabili, pantaloni e scarpe.

Inizialmente il brevetto viene concesso in licenza solo a poche Aziende per la creazione di giubbotti e divise antiproiettile. In seguito la Dupont estende le licenze ai marchi dedicati allo sport nel settore motociclistico e venatorio. L'inglese Belstaff usa il kevlar per tute, giacche, pantaloni e imbottiture. L'azienda francese Furygan nella creazione di tute, guanti e tenute da gara. La società finlandese Rukka o l'americana Teknic ne fanno largo uso per l'intero abbigliamento motociclistico su strada e fuori strada.

La vera rivoluzione arriva con la linea Pzero della Pirelli dedicata all'abbigliamento e alle scarpe uomo, donna e bambino. Pirelli Pzero viene presentata a Pitti Immagine Uomo con capispalla e scarpe per la nuova stagione Autunno Inverno. Impermeabili, giacche, giacconi e scarpe nel materiale di nuova generazione, il Super-Gum, una mescolanza di cotone, nylon e Kevlar. Il super-gum diventa anche Gum-Wool, una lana tecnica risultato di un mix di lana, nylon e poliuretano. Il capo di punta della nuova collezione Pirelli è l'impermeabile "Clerk-gum", in gabardine stretch, resistente all'acqua, antivento e traspirante, zero impatto ambientale perchè totalmente riciclabile.

Per acquistare giacche in Kevlar, giacconi, pantaloni o accessori è utile fare una comparazione sul web con siti come Kelkoo.it, Twenga.it o Shoppydoo.it.

 

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017