Excite

Il Briatore furioso si scaglia su Twitter contro Roberto Cavalli: "Hai il botulino nel cervello"

  • Getty Images

di Roberta Costantino

Se non ci fosse Twitter e certe scenette gustose a colpi di "vaffa" cinguettati da personaggi più o meno noti, come trascorreremmo le nostre amene giornate dinanzi al pc? Mentre prima i malumori "celebri" si riversavano a colpi di mezzi stampa con frecciatine al vetriolo e conseguenti querele, ora ci pensa il cinguettio ad alimentare vere e proprie guerre verbali.

Roberto Cavalli contro Karl Lagerfeld: "Si veste in modo ridicolo".

Tra le più recenti c'è quella che vede protagonisti due personaggi che in comune hanno solo i capelli brizzolati ed una discreta pancetta (Senza offesa!): Flavio Briatore e Roberto Cavalli. Pare proprio che tra i due non corra buon sangue, ma come mai tanto astio? Semplice! Basta leggere alcune delle dichirazioni rilasciate dallo stilista fiorentino a Il fatto quotidiano in occasione della presentazione della sua autobiografia "Just me".

Milano Fashion Week, Roberto Cavalli A/I 2013 2014 foto

Lo stilista parla della sua visione della vita a 360° del lavoro, ma anche della politica e si scaglia contro gli atteggiamenti di alcuni "Paperoni": "Quando Renzi andò da Briatore gli mandai un sms. Ero meravigliato. Perché frequentare chi ha avuto guai con la Finanza? Io non sopporto chi scherza con le tasse... Quando vedo le Ferrari parcheggiate in giro mando le targhe ai finanzieri. E se fossi al governo, obbligherei i ricchi a versare metà dei loro grandi patrimoni. Per questo, all'inizio, le mosse di Matteo mi sembravano strane. Poi ho capito".

Ed aggiunge: "Renzi va a cena con Briatore, o ad Arcore da Berlusconi, per imparare il linguaggio del nemico" - poi, per tutto il resto dell'intervista, Mr Cavalli tesse le lodi del sindaco fiorentino dicendo: "L'onestà, l'educazione e la giustizia sociale. È questa visione che mi unisce a Matteo, l'unico a salvarsi nella scena politica". E' normale che la faccenda sia stata mal digerita dall'imprenditore che si sa non avere peli sulla lingua ed infatti ha prontamente twittato: "Ci sono gli #sfigatidelasabatosera, e gli sfigati di ogni giorno@Roberto_Cavalli è uno sfigato,geloso,rancoroso e rifatto male..", per poi aggiungere: "@matteorenzi @Roberto_Cavalli il botulino ti ha cotto il cervello...". Dalla contro parte, per ora, nessuna risposta, peccato ci eravamo appassionati al "flame"!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018