Excite

I top brands per lo snowboard

Nato negli Stati Uniti nei primi anni Sessanta e diventato disciplina olimpica nel 1998, lo snowboard, che sia freeride, alpino o freestyle, impazza anche sui monti italiani e, ovviamente, anche il fashion system trae i benefici di questa nuova tendenza. In barba al freddo e alla nave, sono proprio le piste da sci a trasformarsi in neonate passerelle, diventando veri e propri trampolini di lancio per i trend più gettonati in fatto di look sportivi senza, però, rinunciare ad un tocco glam.

Ci sono i marchi storici come Salomon, leader nel settore delle attrezzature e dell’abbigliamento per la montagna, Timberland con le sue calzature ultra resistenti e non proprio a buon mercato, Ciesse piumini, azienda italiana nota in tutto il mondo per l’elevata qualità dei materiali e Spyder, che produce capi di qualità adatti all’alta quota. Anche Thinsulate merita particolare attenzione; originariamente nata come ditta di prodotti pensati in modo specifico per la montagna, è poi diventata popolare, in Europa e negli USA, come marchio street casual.

L’occhiale da sole, fondamentale per gli snowboarder piu alla moda, è firmato Oakley e parte da 150, 00 euro, ma se questo accessorio non vi occorre e siete grandi appassionati del marchio, potrete scegliere tra una vasta gamma di altri oggetti, tra cui le mascherine snow da 45,00 euro. Per completare l'outfit, date un'occhiata a giacche, cargo e salopette termiche griffate Billabong e Quiksilver (da 80,00 euro circa) e ai piumini più economici, nei toni del blu, nero, rosso e verde proposti da Decathlon (39,00 euro).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017