Excite

Hugo Boss rinuncia alle pellicce: la svolta animalista dell'haute couture

  • Facebook

Le battaglie degli animalisti si estendono a macchia d’olio conquistando l’arduo terreno dell’haute couture. Hugo Boss si schiera tra le fila dei diritti degli animali dicendo no all’uso di pellicce. Già nel Bilancio di Sostenibilità del 2014 la casa di moda aveva messo nero su bianco la volontà di cambiare rotta e filosofia di stile. Adesso la decisione è ufficiale.

Peta e la rivolta della modella: una borsa Hermès costa la vita a tre coccodrilli

Proprio ieri, infatti, il brand ha siglato un’intesa con la Fur Free Alliance, un'associazione internazionale che raccoglie oltre 40 équipe animaliste di 28 diversi Paesi. Da questo momento in poi le pellicce scompariranno definitivamente dai capi firmati Hugo Boss: le collezioni, a partire dall’Autunno/Inverno 2016 saranno fur-free. Il direttore creativo della maison, Bernd Keller, ha spiegato che la produzione eliminerà entrambe le pellicce utilizzate dal marchio, quella di cane-procione e quella di coniglio, sostituendole con capi in eco-pelle e in eco-pelliccia.

Anche Hugo Boss svolta all’angolo dei diritti degli animali cercando di inviare nel fashion system un messaggio chiaro e forte: anche il mercato di lusso può essere più sostenibile e più eco. La voce Hugo Boss si unisce al coro di chi lotta contro questo genere di crudeltà. Soltanto pochi giorni fa abbiamo visto la rivolta della modella davanti alle vetrine di Hermès a Los Angeles: nuda, con la pelle di coccodrillo dipinta, si è lasciata immortalare su un piedistallo insanguinato. Una borsa Hermés, infatti, costa la vita a tre coccodrilli. Le campagne di sensibilizzazione da parte di associazioni cometa Peta o la LAV (che lo scorso inverno si è battuta in seguito allo scandalo che ha investito Moncler per il trattamento oche/piume) assoldano sempre più consumatori e brand. Dall’haute couture al low cost, sono sempre più marchi che muovono verso un mercato più bio e sostenibile, dalla scelta delle materie prime ai processi di produzione alla rinuncia di pelli di animali.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017