Excite

Gué Pequeno per L'Uomo Vogue, pubblicata su Instagram un'anteprima dello shooting

  • Instagram e Uomo Vogue

Silvia Tozzi

Il mistero è fitto. Davvero Uomo Vogue ha deciso di fare un servizio fotografico di moda usando come modello il rapper Gué Pequeno, Club Dogo, attualmente lanciato nella carriera solista con il singolo Bravo Ragazzo? Parrebbe proprio di sì, dato che il Guercio ha pubblicato sul proprio profilo Instagram una fotografia di se stesso di profilo a figura intera e vestito elegantemente, accompagnando l'immagine con la scritta "Backstage shooting Uomo Vogue coming soon #bravoragazzo #photoshoot #style".

Guè Pequeno, ecco tutte le foto del rapper

Non è una rarità che i rapper appaiano sulla rivista patinata, ad esempio, A$AP Rocky fu sulla copertina di L'Uomo Vogue in marzo, e quest'anno Vogue ha sfoggiato anche Chris Brown. In passato è toccato a Usher (nel 2011) e a Jay-Z già (nel 2008). Anche i rapper e gli artisti hip hop di casa nostra hanno trovato posto, seppur mai in copertina, sull'edizione italiana: ad esempio, Marraca$h, all'anagrafe Fabio Rizzo, anche lui milanese come Gué, è stato nominato su L'Uomo Vogue lo scorso febbraio, e gli è stata dedicata una breve intervista e un servizio fotografico.

Le foto di Marracash

Gué stesso è già apparso su L'Uomo Vogue: nel 2011, la rivista ha intervistato quattro rapper italiani, definiti i Fab Four "della musica rap un tempo underground che non hanno perso l'anima dopo essere diventati mainstream". Gué era con i Club Dogo. Gli altri tre artisti erano Fabri Fibra, Noyz Narcos e ancora Marraca$h. Insomma, lo street style fa moda e non da poco.

Fedez, le foto del rapper milanese

In quel servizio fotografico Gué appariva diversissimo da come sarà su L'Uomo Vogue nel 2013. Se nello shoot che ha diffuso ieri Cosimo Fini, 32 anni, ha i capelli rasati corti, un completo gessato, scarpe costose e un'aria pensosa (il tutto a cozzare con il tatuaggio sul collo), il che forse decreta la fine del succitato street style, nel 2011 aveva una torre di capelli in testa, completo Gazzarrini e maglietta C.P bianchi, catenozza e Puma blu. Sembrava un ragazzino e certamente anche un truzzo, grazie anche all'orologio Chopard 1000 Miglia Gran Turismo XL Automatico. Almeno i suoi soci, Jake la Furia e Don Joe, con giacca e pantaloni Antony Morato e Manuel Ritz, camicia Xacus e jeans G-Star Raw sembravano più adulti e meno provinciali.

Club Dogo: guarda tutte le foto del gruppo rap milanese

Ora le cose sono cambiate e se Gué non ha fatto molto per migliorare il suo look, c'è chi ne ha studiato per lui uno ad hoc. E c'è da fare i complimenti a L'Uomo Vogue per aver tirato fuori il lato adulto e tenebroso dell'ex fidanzato di Nicole Minetti e attualmente compagno della pupa Elena Morali. I Club Dogo, in particolare con l'album Penna capitale, il loro secondo cd, sono sempre stati fustigatori di costumi che poi loro stessi esibiscono). Si pensi solo al testo di Briatori.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018