Excite

GQ UK mette i One Direction in copertina a settembre, ma i fan insorgono: "Brucerete all'inferno"

  • Twitter

Se una volta erano le star a prendersela con giornali e fotografi, rei di non essere stati capaci di rendere al meglio il loro fascino oppure di qualche (bonaria) presa in giro, ora a far vedere i sorci verdi agli addetti ai lavori della comunicazione e del marketing ci pensano i fan. Ne sanno qualcosa GQ UK e USA (quest'ultimo pur non c'entrando niente), dopo che la versione britannica della rivista ha presentato la cover del numero di settembre: non una, ma ben cinque, dedicate nientepopodimeno che ai One Direction.

One Direction make up: arriva la linea di trucchi realizzata dai fab-five per le fan

Fantastico, verrebbe da pensare, un vero colpaccio. E in effetti era la reazione che il magazine si attendeva. Invece le directioners hanno scatenato su Twitter una feroce campagna contro GQ, arrivando anche a minacciare di morte la redazione. Perché? In generale perché il servizio non sarebbe rispettoso dei loro beniamini (con foto da "becchini" a dare il colpo di grazia al tutto) e in particolare per una frase che svilirebbe il fascino da tombeur des femmes di Harry Styles.

Harry Styles, tutti i tatuaggi della popstar: le foto

The September Issue è tradizionalmente il numero più importante delle riviste che si occupano di moda e stile e GQ, con molto senso del business, ha deciso di preparare un'edizione speciale, con cinque cover diverse dedicate a Harry Styles, Zayn Malik, Niall Horan, Liam Payne e Louis Tomlinson. I fab five sono dunque ciascuno protagonista di una propria copertina, ma a quanto pare il risultato finale non ha convinto le fan e la versione con Harry in particolare ha scatenato l'ira delle directioner.

Sotto la faccia dell'ipertatuato OD, infatti, compare la scritta: "He's up all night to get lucky", che a grandi linee significa che Harry ha bisogno di tutta la notte per avere fortuna con le donne. Cosa che ha fatto infuriare le fan (e i fan) del cantante, che su Twitter hanno replicato ribattendo che il loro idolo ha bisogno di tutta la notte per fare ben altre cose e augurando all'editor del giornale @Nately di "morire di Chlamydia", "pestare un cactus", "camminare sui Lego". Minacce creative alle quali però se ne accompagnano altre meno goliardiche e decisamente più inquietanti, come: "Tu e il tuo giornale di m*** brucerete all'inferno" e "sei un pessimo uomo, non hai rispetto per i OD: ucciditi".

Tanto GQ UK che GQ USA (trascinato incolpevolemente nella bagarre) però non sembrano particolaremente impressionati, anzi, sui rispettivi siti prendono molto sportivamente gli insulti, mostrando grande autoironia e buonumore. E del resto, dopo tutta questa polemica, non potrebbe essere diversamente: chi non vorrà avere le cinque cover OD per vedere da vicino gli orrori combinati dal magazine inglese e criticarlo ferocemente? In fondo, come si dice, "conosci il tuo nemico per poterlo sconfiggere".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018