Excite

Giorgio Armani: la biografia

Giorgio Armani è uno stilista-imprenditore, nasce a Piacenza l'11 luglio 1934 e qui completa gli studi di scuola media superiore per poi trasferirsi a Milano dove frequenta la Facoltà di Medicina all'Università Statale, abbandanata però dopo soli due anni. Sempre a Milano il giovane Armani inizia a lavorare come commesso a 'La Rinascente', poi come assistente fotografo e in seguito ottiene un incarico in un ufficio di promozione di un'agenzia di moda.

L'anno 1964 fu un anno di svolta: pur non avendo mai studiato per diventare stilista, dunque senza una vera e propria formazione specifica, Giorgio Armani disegna l'intera collezione uomo di Nino Cerruti che ottiene subito un riscontro positivo tra gli addetti ai lavori. Incoraggiato dal suo amico e socio in affari Sergio Galeotti, Giorgio Armani decide di lasciare Cerruti per dedicarsi completamente al disegno di moda e proporsi sul mercato come consulente freelance.

Grazie al susseguirsi di riconoscimenti positivi e numerosi successi, Giorgio Armani decide finalmente di creare un suo marchio e fondare una propria casa di moda: è il 24 luglio 1975 e, con il lancio di una linea di prêt-à-porter maschile e femminile, nasce la Giorgio Armani SpA.

L'anno dopo, nel 1976, Giorgio Armani presenta la sua prima collezione nella prestigiosa Sala Bianca di Firenze, che ne sancisce il rivoluzionario successo grazie alle famose giacche 'destrutturate', vere icone dello stile stile Armani, uno stile elegante ma moderno, che libera l'uomo dalle retrogade costrizioni e dai tagli severi e rigorosamente squadrati.

Basta far passare qualche mese che anche l'abbigliamento femminile viene reinterpretato secondo lo stile Armani, rivoluzionando il tailleur e accostando l'abito da sera a scarpe con il tacco basso, seguendo sempre l'ottica di una raffinatezza indossabile anche tutti i giorni, una seduzione figlia della sobrietà e dell'eleganza.

Nel 1980 Paul Schrader's 'racconta' lo stile Armani nel film 'American Gigolo' vestendo il sex symbol Richard Gere dei suoi affascinanti abiti ed è ormai successo mondiale definitivamente consacrato nel 1982 dal settimanale Time, ai tempi il magazine più prestigioso al mondo, che dedica a Giorgio Armani la copertina, riconoscimento mai ottenuto da uno stilista fino ad allora, ad eccezione di Cristian Dior quarant'anni prima.

Più volte premiato con il Cutty Sark Award come migliore stilista internazionale di abbigliamento maschile, nel 1983 il Council of Fashion Designers of America elegge Giorgio Armani 'Stilista internazionale dell'anno'. La Repubblica Italiana lo nomina commendatore nel 1985, grand'ufficiale nel 1986 e gran cavaliere nel 1987. Nel 1991 il Royal College of Art di Londra conferisce a Giorgio Armani la laurea honoris causa. Nel 1994 a Washington la National Italian American Foundation gli assegna il Lifetime Achievment Award. Nel 1998 il quotidiano Il Sole 24 Ore gli tributa il Premio Risultati, riconoscimento assegnato alle imprese italiane che creano valore e rappresentano esempi di formule imprenditoriali di successo. Nel 2008 Giorgio Armani riceve la Legione d'Onore Francese dal Presidente Nicolas Sarkozy.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017