Excite

Giorgio Armani approda a Brodway e veste Al Pacino nella nuova commedia record d'incassi

  • Instagram

Già campione di incassi con le sei anteprime: quasi 1,1 milioni di dollari, un record a Broadway, considerando che si tratta di una commedia non di una musical. La nuova pièce teatrale di David Mamet che vede protagonista Al Pacino si preannuncia un grande successo, di incassi e di stile.

L’attore torna dopo lungo tempo a Brodway per raccontare la storia del miliardario Mikey Ross pronto ad iniziare una nuova vita insieme alla sua fidanzata quando una telefonata stravolge tutti i piani. Si chiama “China Doll” e sarà in scena dal 4 dicembre al 31 gennaio 2016. Tutto il carisma e il fascino di Al Pacino con un tocco glamour Made in Italy.

È Giorgio Armani, infatti, a firmare gli abiti di scena: smoking nero con giacca a due bottoni dal collo sciallato, gilet e camicia bianca per il primo atto e gessato blu per il secondo. “Sono sempre stimolato dalle collaborazioni in ambiti nuovi, come il teatro a Broadway. Lavorare con due artisti del calibro di David Mamet e Al Pacino - ha detto lo stilista - è una grande soddisfazione. Sono felice che i miei abiti siano stati scelti per China Doll". Anche l’assistente di Mikey Ross, interpretato da Christopher Denham veste Armani: abito grigio e paltò in cachemire noisette per il primo atto e spezzato in tweed per il secondo. Ed è Armani anche il borsone sulla scena, stampato, nero e melanzana (alla faccia della scaramanzia in viola del teatro).

Alessandro Michele stilista dell'anno

Al Pacino è un habitué di casa Armani: red carpet e occasioni speciali lo hanno visto spesso indossare le creazioni del nostro designer. Anche nell’ormai lontano 1993, quando si aggiudicò il premio Oscar cole miglior attore in “Profumo di donna”, Pacino portava uno smoking creato dalla maison. Per il lavoro in teatro, Giorgio Armani ha collaborato con il costumista Jess Goldstein.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017