Excite

Milano Moda Donna: Versace autunno inverno 2010 2011

Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)
Svolta dark e aggressiva anche per la nuova collezione disegnata da Donatella Versace, che segna una completa inversione di rotta rispetto al colore e all'allegria dello scorso defilé. L'autunno inverno 2010 2011 della griffe della Medusa è infatti caratterizzato da atmosfere cupe e un ritorno dei pantaloni e del lungo, che si manifesta essenzialmente in abiti asimmetrici e cappotti piuttosto pragmatici. Foto
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017