Excite

Leonardo DiCaprio, lo stile dell'attore da Titanic a Il Grande Gatsby: le foto

Considerato un'icona sexy da milioni di fan in tutto il mondo e uno degli attori più talentuosi su piazza dagli addetti ai lavori, Leonardo DiCaprio ultimamente è balzato agli onori delle cronache anche per il suo nuovo stile, largamente e dichiaratamente ispirato a The Great Gatsby, la pellicola da lui interpretata per la regia di Baz Luhrmann. Il mood della collezione di abiti disegnata da Brooks Brothers per il suo alter ego nel film, infatti, ritorna anche nei look indossati dall'attore in occasione della première a Cannes 2013. Elegantissimo e vintage, Leo ha lasciato il segno, anche se non sempre le mise da lui scelte sono state all'altezza della sua bravura d'attore. Foto Getty Images e YouTube.
Agli albori della sua carriera, quando interpretava la sit-com Genitori in Blue Jeans e il film Buon compleanno, Mr. Grape, DiCaprio era un ragazzino e come tale sfoggiava camicioni a scacchi, t-shirt militari, felpe con zip e cappuccio e tagli di capelli improponibili, con caschetti alla Nino D'Angelo oppure zazzere corte sparate in aria col gel. Una fase 'difficile', che si è evoluta in camicie dal collo a dir poco enorme, portate rigorosamente senza cravatta. L'avversione di Leo per l'accessorio si è mantenuta intatta nel tempo e così, se da un lato oggi almeno i colletti hanno acquistato una dimensione normale, dall'altro spesso le camicie sono portate sbottonate, con buona pace dei puristi dello stile.
Negli anni DiCaprio ha dimostrato di preferire i look casual a quelli classici, facendosi pizzicare in più di un'occasione mentre indossava jeans, maglioni slabbrati, cappellini con la visiera portati al contrario e giacche di pelle, che alla fine degli anni '90 erano veri e propri cappotti, e per di più neri.
Negli anni DiCaprio ha dimostrato di preferire i look casual a quelli classici, facendosi pizzicare in più di un'occasione mentre indossava jeans, maglioni slabbrati, cappellini con la visiera portati al contrario e giacche di pelle, che alla fine degli anni '90 erano veri e propri cappotti, e per di più neri.
La fama e le sempre più frequenti partecipazioni a serate ed eventi di gala in qualità di ospite d'onore e/o protagonista hanno costretto il bel Leo a rivedere un po' il suo look e così tuxedo e smoking hanno preso il sopravvento. Tuttavia, come ha dimostrato in occasione del Festival di Cannes 2013, certe abitudini sono dure a morire e così all'incontro con i giornalisti prima della preview de Il Grande Gatsby ha finito col presentarsi sulla Croisette senza cravatta. Ma in fondo, come si diceva una volta, con quel personale lì non è una cravatta che fa la differenza...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017