Excite

Keanu Reeves a Cannes 2013, da sex symbol a ciccione: com'era e com'è, le foto

A cura di Silvia Artana

Tesoro, mi si è allargato il sex symbol: Keanu Reeves sciatto e bolso al Festival di Cannes 2013 chiama la triste parafrasi cinematografica. Perché l'attore interprete di successi di critica e pubblico come Point Break, Belli e dannati (con il sempre rimpianto River Phoenix) e la trilogia di Matrix, in un'unica disastrosa apparizione è riuscito a distruggere i sogni molto poco casti di più di una generazione di fan adoranti. Con i capelli in disordine, il viso gonfio, il doppio mento e gli abiti stazzonati, l'uomo pizzicato dai paparazzi mentre scendeva da uno yacht sembra infatti la brutta copia dell'affascinante attore hollywoodiano che ha fatto sognare donne (e uomini) in tutto il mondo. Anzi, a dirla tutta, dà l'idea che se lo sia mangiato, il suo se stesso di qualche anno fa. Foto YouTube e Getty Images.
Che Keanu un po' di tendenza alla pinguedine e alla sciatteria l'avesse, si sapeva. Già in passato l'interprete di Speed era apparso in pubblico non esattamente in forma smagliante, con la chioma lunga e in disordine e appesantito e in quelle occasioni si era parlato di depressione, un male di vivere per le tragedie che hanno segnato la sua vita dorata di star, come la morte della bimba che aspettava dalla sua ragazza, Jennifer Syme, il tragico decesso di quest'ultima in un incidente stradale e la lunga malattia della sorella. Nel 2010 è diventato addirittura il protagonista di un meme che lo ritraeva seduto sconsolato su una panchina, ovviamente con una serie di ritocchi e aggiunte dissacranti...
Malmesso com'è apparso al Festival di Cannes, però, Reeves nessuno se lo ricordava. Presente sulla Croisette per presentare l'attesissimo film sulle arti marziali Man of Taichi, che segna anche il suo esordio alla regia, l'attore - che è sempre stato un tipo molto poco convenzionale - è sembrato definitivamente disinteressato al look e alla forma fisica, a vantaggio di altri aspetti della sua vita personale e professionale.
Malmesso com'è apparso al Festival di Cannes, però, Reeves nessuno se lo ricordava. Presente sulla Croisette per presentare l'attesissimo film sulle arti marziali Man of Taichi, che segna anche il suo esordio alla regia, l'attore - che è sempre stato un tipo molto poco convenzionale - è sembrato definitivamente disinteressato al look e alla forma fisica, a vantaggio di altri aspetti della sua vita personale e professionale.
Il fatto che però circolino voci su anche un Brad Pitt con qualche chilo in più, sta facendo nascere il sospetto (che in realtà tra i e le fan di Reeves è piuttosto una speranza) che il bel Keanu sia così 'rovinato' per interpretare una parte in qualche film. Solo rumors? Chi lo sa, e crederci, in fondo, non costa nulla. Anzi: allunga ancora un po' il sogno prima del brusco risveglio...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018