Excite

Jean Paul Gaultier Haute Couture primavera estate 2011

Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)
Creste da punk ed abiti che ripropongono tutto il repertorio dello stilista, senza un vero fil rouge: è questa la nuova collezione di Alta Moda firmata Jean Paul Gaultier, composta da outfit forse meno teatrali del solito, ma non per questo poco eccentrici e originali. Il loro nome è poi già tutto un programma: 'Anarchy in the UK', 'London Calling', 'Vicious', 'I Am an Anarchist', etc.
(Foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018