Excite

Giorgio Armani Moda Uomo primavera estate 2011

La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)
La prima linea di Re Giorgio convince sicuramente più della collezione Emporio, pur essendo meno elegante e più rilassata del solito, in linea con la tendenza easy ed informale dominante nelle sfilate maschili di questa kermesse milanese. La giacca è destrutturata al massimo, tanto da sembrare morbida e casual come un cardigan dal taglio chic, mentre bagliori azzurro cielo e giallo limone accendono di colore la passerella (Leggi la news). Foto
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017