Excite

Armani Privé primavera estate 2011: la sfilata di Parigi

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

Re Giorgio continua ad esplorare spazi ultra-terreni, nutrendosi di contaminazioni più che moderne, avveniristiche. Sarà l'influenza della sua collaborazione con Lady Gaga, sarà l'apertura ai mercati dell'Est e a quelli orientali, amanti di una moda sempre originale e stupefacente, certo è che questa collezione di Haute Couture Privé si discosta dal tipico stile Armani. Con abiti che sembrano sculture liquide uscite dall'ultimo film di fantascienza (Leggi la news)

 (foto © LaPresse)

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017