Excite

Eyes on: Riccardo Bocchino, un rugbista in Moschino

La palla ovale, almeno per un giorno, è passata in secondo piano nella squadra di rugby degli Aironi, sostituita da giacche english style griffate Moschino. La maison ha, infatti, creato la divisa formale al team italiano. Una partnership pionieristica in quanto è la prima volta che un brand di moda internazionale veste una squadra di rugby. Le uniformi Moschino sono state disegnate tendendo in considerazione la particolare fisicità dei giocatori, atleti il cui corpo è parte integrante dello sport che praticano. Ecco perché la sfida estetica si è concentrata nel 'costruire' un abito dal taglio sartoriale su tessuti tradizionali inglesi.

Un cuore ricamato all’interno della giacca, uno dei simboli Moschino, ma anche segno dell’affezione e dell’attaccamento che questi giocatori nutrono nei confronti del loro sport: condivisione dei valori di lealtà, senso di squadra e di sacrificio accomunano Moschino e gli Aironi. La divisa è completata da una camicia bianca che ripropone il cuore rosso ricamato sul taschino, cravatta regimental, sulle cui righe svetta l’emblema degli Aironi, scarpa classica stringata e cintura nera con logo Moschino. Tutti bellissimi e statuari questi 'Aironi', ma uno spicca su tutti: Riccardo Bocchino. A guardarlo bene potrebbe sembrare un modello consumato, invece, è uno sportivo eccellente: classe 1988, viterbese doc e aria latina con labbra carnose e ben disegnate, affascinante stretto nel completo scuro.

Prima di passare agli Aironi, bazzica nel Rovigo e indossa addirittura la maglia della Nazionale. La prima volta che è andato a vedere una partita di rugby con fratello e cugino aveva quindici anni e da quel giorno ha capito quale sarebbe stata la strada da seguire. I suoi placcaggi sono avvenuti in alcune squadre giovanili, poi è arrivato nel team romano Unione Capitolina, per poi conquistarsi un posto nei Mondiali under 20 e nello stesso anno (2008) la prima partita in Nazionale all’IRB Nations Cup. È davvero un fuoriclasse come mediano d’apertura, ma anche come modello avrebbe fortuna: 181 centimetri di bellezza vera per 83 kg, occhi neri, espressivi e vispi, labbra perfette e, naturalmente, un look targato Moschino.


(© LaPresse, Moschino)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017