Excite

Christopher Kane dice no alla moda hi-tech: 'Bisogna promuovere la funzionalità oltre all'estetica'

  • Instagram

Si chiama “wearable technologies” ed è un fenomeno che sta coinvolgendo tutto il fashion system. Si tratta della tecnologizzazione della moda, quell’incontro tra hi-tech e stile che trova un terreno sempre più fertile al punto che il Met Gala 2016, l’evento annuale che celebra la moda in quel di New York, ha scelto proprio questo connubio come fil-rouge della mostra per il prossimo anno.

Perché la tecnologia è innovazione, è movimento e si adatta perfettamente ad un life-style mordi e fuggi in cui il nuovo soprassa un vecchio scaduto velocemente. Ma non tutti subiscono il fascino 2.0. Come Christopher Kane, lo stilista inglese che dice no alla spettacolarizzazione della moda nel mondo contemporaneo.

Design di avanguardia sì, capi al limite del futuristico (e dell’indossabile) no. E vabbeh che nell’aria c’è questa atmosfera da Back to the future, ma l’arte è un’altra storia.

Ne ho già abbastanza anche solo della semplice parola”, ha detto Kane riguardo alla wearable technology. “Un vestito fatto di LED è bellissimo dal punto di vista concettuale ma quando puoi indossarlo? Il punto è che lavoriamo i tessuti per rendere la vita più semplice. Bisogna promuovere la portabilità e la funzionalità oltre all'estetica”.

Met Gala 2016: Fashion in an Age of Technology

E invece l’haute couture tende verso orizzonti indubbiamente affascinanti ma che hanno poco a che vedere con la praticità, con l’uso reale di un capo che diventa quasi un pezzo da esporre al museo piuttosto che riporre in un armadio. È giusto proiettarsi verso un domani che sa di novità, ma Kane mantiene i piedi per terra, sta al passo con una vita smart che, però, sappia di concretezza: “Prima ancora che tu finisca una collezione stai già lavorando ad altre due per cui sei costretto a prevedere il futuro e a viaggiare nel tempo”.

E a proposito di piedi per terra, il designer ha appena lanciato la sua prima capsule di sneakers insieme ad una linea di abbigliamento sportivo disponibile da novembre.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018