Excite

Cappelli, tendenze per l'autunno inverno 2011 2012

Per questo inverno tornano di moda i cappelli: i migliori stilisti li ripropongono colorati, ampi, arricchiti di inserti in piuma ma anche i marchi più economici offrono una vasta gamma di scelta a prezzi molto bassi: in lana, con pon pon o senza, borsalini neri con fascia o fiocco. Ecco quindi una guida per l'acquisto di cappelli: tendenze per l'autunno inverno 2011 2012.

Ad ognuno il suo cappello

Durante l'ultima settimana della moda, sulle passerelle hanno sfilato oltre ai bellissimi capi, cappotti e maglioni invernali, anche moltissimi cappelli. Torna prepotentemente di moda questo accessorio molto particolare, non indossato da tutti. Ecco di seguito i cappelli e le tendenze per l'autunno inverno 2011-2012 proposte dai grandi marchi.

Gucci è il marchio che più ha dimostrato il forte legame con questo accessorio. Cappelli variopinti e colorati ma di gran classe, ampi con una tesa larga e fascia a contrasto, con applicazioni di fiori e piume che li rendono spumeggianti ma eleganti. Lo stile è quello degli anni '40: non per niente sono abbinati a pantaloni lunghi e larghi fino al piede o a colli di pelliccia colorati. Certo la bellezza di questi cappelli è alta quanto il prezzo: un cappello in feltro color mosto con finitura in gros-grain lilla e piume arancio costa ben 330 euro.

Dolce e Gabbana invece propone per quest'inverno cappelli più semplici, come il borsalino nero con fiocco laterale in 70% lana, venduto a 125,00 euro. Stessa filosofia per Armani il cui borsalno in lana cotta e raso viene venduto a 141,00 euro.

Dsquared2 invece mette in scena cappelli completamente diversi: toni da far west per gli ampi accessori che sul capo si rivestono di eleganza nonostante la grandezza.

    gucci.com

Cappelli "low cost"

Per acqusitare un bel cappello non serve recarsi in una boutique di alta moda. Diversi marchi vendono cappelli dei più svariati tipi a poco prezzo. Ecco alcuni esempi:

Accessorize: questa catena di negozi presente in tutta Italia vende tantissime tipologie di cappelli, comrpresi quelli proposti da Gucci per le sfilate di quest'inverno. Per esempio il cappello a falda larga in feltro viene venduto a 43,00 euro, un capo molto elegante ma economico. Oppure cappelli come il borsalino sono disponibili in varianti semplici (monocromatici, a 39,00 euro) o con inserti in piuma (40,00 euro) o con fiocco e botone (a 39,00 euro). Ma anche cappelli in lana, con o senza pon pon, colorati e ricamati da 23,50 euro e il carinissimo basco con cuori astratti a 27,90 euro.

H&M: il grande marchio americano famoso per la grande economicità dei suoi pezzi si conferma anche con i cappelli come leader di prezzi bassi. Semplici berretti in maglia, disponibili in colori chiari e scuri, sono venduti a 4,95 euro mentre il basco in maglia con pon-pon in pelliccia ecologica a 5,95 euro e il berretto in maglia spessa con pon-pon a 7,95 euro. Molto venduti sono anche i set, come quello composto da basco in maglia spessa e sciarpa ad anello a 14,95 e quello in maglia composto da sciarpa e berretto a 9,95 euro.

Combipel: anche questo marchio propone una vasta gamma di cappelli più o meno semplici ed economici. Un semplice basco in maglia con lavorazione a trama larga costa 9,95 euro ed è disponibile in rosa scuro e tortora; la cuffia in maglia a coste con filo lucido e fiore applicato disponibile in tortora e in blu viene venduto a 19,95 euro; ancora il basco in feltro disponibile in grigio medio e in cipria è venduto a 14,95 euro.

    hm.com

Ad ognuno il suo cappello

Per quanto riguarda i cappelli, le tendenze per l'autunno inverno 2011-2012 tendono a confluire in una generale ripresa di questo accessorio, soprauttto nelle sue versioni più "rare" come il cappello da cow boy piuttosto che i modelli ampi drappeggiati da piume colorate. Di certo i cappelli non passeranno mai di moda, anche per l'ottima funzionalità intrinseca a questi accessori. Di lana, in feltro e in paglia, i materiali sono molti e la scelta non può che essere varia.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018