Excite

Camicia da uomo fai da te: come confezionarla

Se avete deciso di confezionare una camicia da uomo col fai da te dovete partire preparati perché non è un'impresa facile. Tra i modelli di sartoria più complessi, la camicia da uomo rientra in quelle categorie dove solo i coraggiosi o i molto esperti si vanno a cimentare. Se non sapete nulla di sartoria meglio non avvicinarsi a questa materia, se invece siete dei maghi del taglio e cucito allora potete continuare a leggere.
    @Getty Images

Come confezionare una camicia da uomo in casa

Per creare una camicia da uomo fatta in casa con le vostre mani dovete innanzitutto creare il cartamodello della camicia che andrete a confezionare, nella giustaa taglia. Se non sapete come creare un cartamodello sul web potrete trovare tante basi dalle quali prendere spunto per realizzare il vostro. Una volta che avrete il cartamodello della dimensione necessaria potete acquistare il tessuto abbastanza sia per la camicia che per i rinforzi della stessa. Ricordate che a seconda della pesantezza e dello spessore del tessuto dovrete valutare la tipologia di modello da abbinare, se avvitato o più squadrato, anche a seconda delle necessità.

Una volta definito il cartamodello e tagliata la stoffa della vostra camicia fai da te, potete passare al confezionamento. Imbastite tutte le parti della camicia che vanno cucite tra di loro in modo tale da avere lo scheletro di ciò che andrete a cucire successivamente. Fate attenzione alle maniche, il punto più complesso da imbastire e ricordate che quella destra e diversa dalla sinistra. Unite tutte le parti con una cucitura doppia piatta, in modo tale da avere poi la linea perfetta da seguire per la cucitura definitiva, sia che la facciate a macchina o meno. Alla fine dopo un po' di sudato lavoro avrete la vostra camicia fatta in casa e, se il risultato vi soddisfa, finalmente potrete passare a una produzione del tutto personale.

    @Getty Images

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018