Excite

Biografia dello stilista Valentino: passione per l'eleganza

Imperatore del lusso e dell'opulenza, colui che ha fatto dell'eleganza un marchio di fabbrica per oltre 45 anni: questa in due parole la biografia dello stilista Valentino, uno dei massimi esponenti della moda italiana. Dai suoi inizi a Parigi fino alle passerelle di tutto il mondo, alle amicizie importanti nel jet-set internazionale. Un uomo, uno stile, un colore fra tutti: il rosso Valentino.

    Valentino.com

Valentino e la passione per l'eleganza

La biografia dello stilista Valentino è costellata da eventi e incontri fortunati che hanno caratterizzato la carriera di questo grande esponente dell'alta moda italiana. Un uomo principalmente amante del bello: un gusto e una passione per l'eleganza che ha saputo trasmettere nel taglio, nei dettagli e nella confezione dei suoi splendidi abiti, oggi veri pezzi da museo.

Valentino, al secolo Valentino Clemente Ludovico Garavani, nasce a Voghera l'11 maggio 1932. Fin da ragazzo dimostra di avere una grande passione per il disegno e una certa capacità nelle attività sartoriali: frequenta quindi una Scuola di Figurino a Milano fino al definitivo trasferimento a Parigi, dove studia stilismo all'École de La Chambre Syndacale. Grazie a un concorso riesce a fare un lungo apprendistato nella Casa di Moda di Jean Dessès e nell'atelier dello stilista Guy Laroche. Quest'esperienza inciderà notevolmente sul suo gusto e il suo stile negli anni a venire.

Di ritorno in Italia, nel 1959 apre il suo primo atelier di moda in via Condotti a Roma, mentre l'anno dopo inizia la collaborazione del manager Giancarlo Giammetti, socio e compagno di vita. Dopo la presentazione della sua prima collezione a Palazzo Pitti a Firenze nel 1962, comincia per Valentino la sua scalata al successo tra i massimi stilisti del mondo. La consacrazione definitiva arriva nel 1967 con l'assegnazione a Dallas del Premio Neiman Marcus (l'Oscar della Moda). In questo stesso periodo nasce la griffe V, marchio che contraddistingue tutte le sue collezioni d'alta moda e prét-à-porter. Tra la fine degli anni 60 e l'inizio degli anni 70 la sua fama si estende su campo internazionale, soprattutto grazie all'amicizia con Jaqueline Kennedy, alla quale disegna l'abito da sposa per il matrimonio con Onassis.

Dagli anni 80 in poi la griffe Valentino firma abiti, accessori e jeans, espandendo il suo target creativo anche alla linea bambino. Le sue collezioni sfilano sulle migliori passerelle del mondo. Nasce il rosso Valentino, una particolare tonalità di rosso tra il carminio, il porpora e il rosso cadmio che Valentino ama usare in almeno un abito di ogni sua collezione. Si susseguono i riconoscimenti, sia per il successo commerciale delle sue collezioni che per il suo impegno umanitario nella raccolta fondi per la ricerca contro l'AIDS. Valentino Garavani è stato insignito della decorazione di Grand'Ufficiale dell'Ordine al Merito dal presidente della Repubblica, del titolo di Cavaliere di Gran Croce ed è stato nominato Cavaliere del Lavoro. Inoltre, nel 2006 gli è stata conferita la Legion d'Onore dal presidente della Repubblica Francese.

Nel 1998, Valentino cede il suo marchio alla casa tedesca HDP, rilevato nel 2002 dal Gruppo Marzotto. Sono anni in cui lo stilista sembra aver perso quello slancio creativo dei tempi passati. Nel 2007, dopo 45 anni di carriera, infatti annuncia il suo addio alla moda con una grande festa al Foro Romano, cedendo la direzione creativa della sua maison ad Alessandra Facchinetti (che lascerà l'incarico dopo due anni). Attualmente la direzione creativa è in mano ai due designer Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli, che curavano già il settore accessori della griffe. Resta il suo stile e quella percezione di eleganza unica e immutatevole nel tempo che ancora aleggia nelle collezioni che portano il suo nome.

La moda di Valentino

Leggendo la biografia dello stilista Valentino si può comprendere più a fondo la bellezza e l'eleganza che i suoi abiti riescono ad infondere a chi li indossa. Una concezione dello stile che non conosce il passare del tempo e che si posiziona ai massimi livelli dell'alta moda mondiale, senza cedere all'eccesso e al sensazionalismo dei tempi moderni.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017