Excite

Belstaff: autunno/inverno 2011/2012, l'uomo del futuro

La scorsa collezione 'Hybrid' rappresenta il terreno su cui Belstaff ha costruito la nuova linea per il prossimo autunno/inverno, per la verità due: Urban Mobility e Dangerous World, funzionali e versatili. Il brand vuole offrire, dunque, due spiriti totalmente differenti: da un lato lo stile dei nuovi trend ecologici che si legano allo sviluppo di un mondo ecofriendly, dall’altro un’atmosfera che, al contrario, potrebbe dirigersi verso la soluzione opposta, l’autodistruzione.

Guarda la collezione A/I 2011/2012 Belstaff

Urban Mobility sposa le tendenze sociali positive, coniugando praticità e tecnologia. La collezione è perfetta per un bike addicted, che ama muoversi liberamente per le vie della città, seguendo le attitudini di un nuovo mondo, e il guardaroba rispetta queste sue esigenze: gli indumenti sono caratterizzati da tasconi maxi per contenere Ipad e giornale, oppure da altri dettagli come il copri sellino, l’overall impermeabile e il gilet per guidare in sicurezza anche nelle ore notturne.

Ed è proprio l’impermeabilità che contraddistingue molti dei capi Belstaff, realizzati con tessuti di ultima generazione tecnologica e messi a punto con le più prestigiose manifatture. Anche i tessuti naturali, come la flanella 100% lana, sono impermeabilizzati e traspiranti grazie alla laminazione di membrane microporose ultrasottili. Gli optional, prodotti, testati e omologati dalla CEE, sono davvero interessanti: protezioni morbide, sottili e 'intelligenti' che reagiscono agli urti in modo efficace. Grande attenzione e cura è stata riservata ai capi con imbottitura in piuma; realizzati in tessuti tecnici come l’Heavy Gum e il Techno Soft Nylon, sono leggerissimi.

Con Dangerous World si entra in un mondo totalmente diverso, quasi pauroso. Un ambiente pericoloso, da ricostruire, rinnovare e dal quale, forse, è necessario difendersi. Si fanno notare i cappotti e pickot in panno spalmato, tagliato a vivo, con finiture in pelle crepè e arricchiti dalle nuove asole 'self cut'. Non mancano i piumini vintage effetto 'rubber pneus' - un’esclusiva Belstaff -, blazer e giubbotti in 'waxed moleskin'. Importantissimi i dettagli: bottoni e cerniere in metallo ossidato e gli interni con tessuti self found perfettamente abbinati; rinforzi in pelle crepè. E, in omaggio alle origini del brand, un tripudio di giacche biker 'hard vintage'.

(Foto © Belstaff)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018