Excite

'Amo Hitler' il video choc di John Galliano

Dopo l'arresto per 'violenze leggere' ed 'insulti a carattere antisemita' (leggi la notizia), lo stilista britannico John Galliano, ormai ex direttore creativo della maison Christian Dior, viene investito da un nuovo scandalo. Ma le accuse sono ancora quelle di anti-semitismo.

Il video in cui John Galliano pronuncia insulti antisemiti

Ad inchiodare lo stilista britannico, questa volta, un filmato del quale è entrato in possesso il tabloid britannico The Sun. Nel video in questione Galliano, che venerdì scorso è stato sospeso dalla maison Dior, pronuncia altri commenti razzisti e termina il suo 'intervento' dicendo: 'I love Hitler'.

Il video diffuso dal tabloid britannico risale a dicembre ed è stato girato proprio a La Perle, il locale dove la scorsa settimana lo stilista ha insultato Geraldine Bloch, che poi lo ha denunciato. Nel filmato si vede Galliano con sulla testa un cappello e davanti a sé sul tavolo un bicchiere. Rivolgendosi ad una ragazza fuori campo, di cui si sente la voce, lo stilista britannico dice: 'Gente come te dovrebbe essere morta. Tua madre, i tuoi antenati sarebbero tutti finiti nelle camere a gas'. A quel punto la ragazza domanda a Galliano se ha qualche problema e lui risponde: 'Ho un problema con te. Sei brutta'. Si sente poi una domanda provenire da una persona seduta accanto: 'Da dove vieni?'. E lo stilista lancia un 'vaff....'.

Quello con cui deve fare i conti ora Galliano è un video intriso di insulti antisemiti e razzismo. E, come se non bastasse, contro di lui è arrivata un'altra denuncia. A presentarla una donna che ha denunciato l'ex direttore creativo di Christian Dior per un'aggressione verbale a sfondo antisemita avvenuta nell'ottobre del 2010 in un bar di Parigi.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019