Excite

Gli abbinamenti dei vestiti da uomo: mission impossible?

  • Foto:
  • Modauomo

Gli abbinamenti dei vestiti per un uomo sono il più delle volte un terno al lotto. Colori associati male, giacche e cravatte che non c’entrano nulla con le camicie che le accompagnano. Spesso noi maschi ci affidiamo al caso per decidere gli abbinamenti giusti. Alcuni piccoli consigli, dunque, non potranno che fare bene.

Giacche scure

Per esempio, per una giacca scura blu o nera, l’ideale è indossare una camicia chiara, a tinta unita oppure rigata: bianca, ma anche azzurrina, o rosa, da accompagnare con una cravatta dal colore caldo (amaranto, per esempio), tanto a tinta unita quanto a fantasia: a pois e in ogni caso con tonalità brillanti. Per una giacca più chiara, invece, assolutamente vietato è  mettere camicie scure: anche in questo caso privilegiamo capi chiari, magari a  quadretti, più una cravatta azzurra o blu, per dare un effetto da vero gentleman.

Il dilemma dei calzini

Ma il vero problema per gli uomini, non possiamo fare altro che ammetterlo, riguarda la scelta dei calzini. Ecco, allora, come orientarci. Per prima cosa, dobbiamo bandire in maniera rigorosa i calzini bianchi insieme con scarpe scure, o con pantaloni chiari. Molto meglio un grigio, che va bene su tutto, ma nulla vieta di indossare un calzino rigato da mille colori. In generale, per altro, il calzino bianco non può essere abbinato proprio su nulla, a meno che non si desideri volutamente dare vita a un effetto trash. Allo stesso modo è da evitare la scarpa nera su pantolone bianco, e in generale la scarpa scura nel momento in cui si indossa un completo color pastello.

Addio figuracce

In sintesi, pochi ma utili consigli per non fare figuracce stilistiche con chi ci sta intorno, e soprattutto per dare un tocco di classe al nostro abbigliamento.

lui.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2017