Excite

A cosa servono i buchi extra sulle scarpe da tennis?

Capita spesso di vedere su abiti e accessori alcuni dettagli di cui non comprendiamo l’utilità. Così, proprio nei giorni in cui ci viene svelata la funzione della micro-tasca dei jeans (un tempo serviva per riporre l’orologio agganciato al panciotto), ecco la rivelazione su un altro mistero del look. Stiamo parlando delle scarpe da tennis e di quei buchi laterali dove nessuno infila i lacci perché risulterebbero troppo alti rispetto al collo del piede. Ma se stanno lì ci sarà un motivo. Ebbene, non si tratta di un vezzo estetico (anche perché in due buchi per lacci in più non ci sarebbe nulla di bello) quanto di un aiuto per il benessere del piede e della calzata.
    Twitter @MultiBriefs

PREVENIRE LE VESCICHE

Allora, a cosa servono quei fori aggiuntivi? Sarà capitato a tutti di soffrire di vescichette ai piedi, soprattutto quando si cammina a lungo o si fa sport, nonostante si indossino scarpe ad hoc. A parte alcuni accorgimenti (come indossare calze ben aderenti al piede, applicare prodotti idratanti nelle zone sottoposte a maggiore stress, preferire materiali traspiranti), un modo di prevenire bolle e vesciche è allacciare correttamente le scarpe. La vescica, infatti, si forma a causa dello sfregamento della pelle. Se durante le camminate o l’attività fisica, il piede non è perfettamente aderente alla scarpa, la ripetizione di questi micro-traumi causa una rottura dei capillari e l’accumulo di sangue nella vescica che, creando una piccola sacca ripiena di liquida, scongiura il rischio di infezioni. I fori aggiuntivi delle scarpe da tennis consentono di mantenere il piede fermo in modo che non strofini contro le pareti della gym.

    Facebook

LACE LOCK

La tecnica usata per mantenere il piede fermo e perfettamente aderente alla scarpa si chiama “lace lock”, letteralmente “blocco del laccio”. Questo sistema consente di creare una frizione aggiuntiva con i lacci proprio all’altezza della caviglia in modo che, insieme al tallone, risulti protetta oltre che comoda. L’unica accortezza è di non stringere troppo onde evitare di limitare i movimenti e costringere la circolazione del sangue.

CREATE UN PICCOLO CAPPIO

Per realizzare un lace look inserite i lacci al contrario nei buchi extra in modo da formare un piccolo cappio, sia dal lato interno che da quello esterno, come nell'immagine.
    Youtube

INCROCIATE I LACCI

Adesso, usate i cappi per fare il laccio. Inserite la parte restante di ciascun cappio (la fine del laccio, per intenderci) nel cappio opposto e tirate verso il basso, mai verso l'alto altrimenti il cappio resterà penzolante.
    Youtube

CREATE IL BLOCCO

Una volta tirati i lacci verso il basso, stringete in modo da creare il blocco senza lasciare nemmeno un centimetro di spazio al cappio. Infine, allacciate la scarpa regolarmente. Il piede resterà fermo nella scarpa, salvaguardando caviglia, talloni e prevenendo bolle e vesciche.
    Youtube

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017